domenica 15 novembre 2009

Sonny Sharrock - Black Woman (Vortex 1969)

Avete presente "The Dark Side of Moon" dei Pink Floyd ?..Beh, questo disco non c' entra niente..ma i vocalizzi femminili che troviamo nel disco di Sonny Sharrock ad opera della moglie mi hanno ricordato quelli presenti nel disco dei Floyd. Naturalmente se tra i due collegamento c'è stato dobbiamo dare paternità al disco di Sharrock visto che è stato registrato nel 1969 mentre il lato oscuro della luna è del 1973. Ma questo pensiero è solo una mia elucubrazione deviata.
Sonny Sharrock è un chitarrista jazz americano anche se questa definizione, come potrete ascoltare, vi risulterà un pò stretta. Ha collaborato alle session di Miles Davis per il disco tributo a Jack Johnson duellando con il più conosciuto chitarrista John Mclaughin e affinato il suo stile suonando insieme al "coltreniano" Pharoah Sanders e al flautista Herbie Mann. È proprio dopo aver sentito John Coltrane nel meraviglioso "Kind of Blue" di Davis che Sharrock decide di suonare il sassofono, ma l'asma glielo impedisce, e Sharrock stesso dice di considerarsi "un sassofonista con uno strumento molto bizarro". Messe nel sacco le dipendenze al suono mistico di Trane prima e Sanders poi, il nostro Sharrock registra molte volte in studio con la moglie Linda. Una di queste è impressa nei solchi di questo disco.
Black woman racchiude due diverse session, la prima è dell' ottobre 1968 e la seconda avviene nel maggio 1969.
Nel disco oltre ai due coniugi ci sono Richard Pierce e Norris Jones al basso, Gary Sharrock alle percussioni e campane, Teddy Daniel alla tromba, Dave Burrell al piano, Milford Graves alla batteria e Al Abreu ai sassofoni. Il tutto prodotto dall' amico Herbie Mann per la Vortex Records.
Il canto di Linda è stato accomunato alle ostiche litanie di Yoko Ono, ma il substrato di partenza, che per la giapponese risulta essere la tradizione corale orientale antica e l' avanguardia più sfegatata, per la nostra signora Sharrock presenta unioni sanguigne verso il soul più emotivo ed il gospel sofferto del Delta. Ascoltare Black Woman è come sentire un disco di soul destrutturato ma sorretto da un flusso free di origine jazzistica.
Buon ascolto freaks!

1. Black Woman
2. Peanut
3. Bialero
4. Blind Willy
5. Portrait of Linda in Three Colors, All Black

Personnel: Wayne Henderson (trombone); Al Abreu (soprano & tenor saxophones);
Sonny Sharrock (guitar); Linda Sharrock (vocals); Ted Daniel (trumpet); Dave Burrell (piano); Norris Jones (bass instrument); Milford Graves (drums).

2 commenti:

Andrea ha detto...

Volevo ringraziarti per il blog. E' un piacere trovare persone che la musica la amano, ma sopratutto la ascoltano! Bel lavoro!

leolips ha detto...

Queste parole mi riempiono il cuore e mi danno la carica per continuare. (copyright permettendo :-) ). Grazie Andrea.